TORCIA MAGNETICA

Riequilibrio del corpo e della mente tramite azione magnetica pulsata

Dopo alcuni anni di giacenza, nell’oscurità del cassetto, questo progetto, ha visto la luce quando, spinto da un richiamo, ho deciso di renderlo fruibile a tutti. Il principio della torcia magnetica si fonda sulle pulsazioni magnetiche descritte da Pier Luigi Ighina1 e da Alberto Tavanti2 nelle loro opere.

Le pulsazioni luminose, prodotte da un particolare circuito elettronico, attraversando una polvere metallica, sono amplificate nella loro componente magnetica, catturata dall’anodo della torcia. L’energia, cosi sviluppata, è convogliata e catalizzata nell’apposito elemento di materiale solare nel cuore della parabola.

Una volta accesa la torcia, la pulsazione è regolabile, tramite una manopola, al fine di renderla gradevole alla vista. Successivamente, è possibile utilizzare la parabola puntandola sui punti dolorosi, lungo i meridiani o sui chakra. L’azione della torcia ha l’effetto di riequilibrare magneticamente l’energia sottile del corpo, apportando sollievo al dolore, aumentando la vitalità dei tessuti e ripristinando il benessere dell’intero organismo.

Questo apparato non deve essere inteso come strumento medico, né come sostituto a qualsivoglia terapia medica, in quanto il suo raggio di azione si esplica nell’ambito delle energie sottili.

Bibliografia

1) Atomo magnetico – Pier Luigi Ighina

2) Simbolo, Lettere, Il Profeta Sconosciuto, Appunti – Alberto Tavanti